Zucchero e PLastica

Tassa sulla plastica, sulle bibite zuccherate e auto aziendali, è solo cassa

Ecco le tasse ecologiche e salutari secondo l’attuale Governo, due delle molte tasse che devono scongiurare l’aumento dell’Iva.

Quindi per evitare l’aumento dell’Iva, che avrebbe aumentato i costi all’utente finale, si mettono altre tasse che alla fine hanno lo stesso risultato, aumentare i costi ai cittadini, e si, perché alla fine, la tassa sulla plastica non avrà benefici sull’ambiente e la tassa sulle bibite zuccherate non farà abbassare la glicemia.

Sempre con il pretesto della tutela dell’ambiente, sembra, che ci sarà anche un ritocco verso l’alto delle accise per il prossimo anno, ovviamente anche questo aumento non limiterà l’uso dei veicoli ma sarebbe un altro modo di fare cassa.

Questo aumento sarebbe di gran lunga più pesante per i cittadini in quanto, oltre a sborsare più soldi al rifornimento, ci sarebbero anche una serie di aumenti a catena, sappiamo bene che le merci in Italia viaggiano per lo più via terra.

E per finire triplicherà anche l’imposta per le auto aziendali concesse per uso promiscuo, colpiti tutti i veicoli esclusi quelli degli agenti di commercio per un incasso da parte dello Stato di 500 milioni di euro.

MacerataDoc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.