Benzinai, sciopero di 2 giorni per protesta contro la manovra del Governo

I distributori di carburante resteranno chiusi su strade e autostrade dalle ore 6 di mercoledì 6 novembre fino alla stessa ora di venerdì 8 novembre.
Lo sciopero, indetto da FAIB, federazione di categoria, è dovuto principalmente alla manovra finanziaria del Governo che ha complicato e non poco l’iter burocratico dei gestori dei distributori di carburante, fa sapere Confesercenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.